Cerca Articolo

Share |

In questo numero...

Da oggi SpeakUp è disponibile anche nel formato sfogliabile direttamente online!

  • Btn-demo-small
  • Btn-scopri-di-piu-small
Abbonati-subito

N. 364 - Luglio 2015

Btn-buy-now Scala i crediti necessari e inizia a leggere questo numero!

Gli emoji ci seppelliranno. Le faccine che usiamo quotidianamente per esprimere emozioni e stati d’animo sui social network ci riporteranno all’età della pietra, quando l’umanità non aveva ancora sviluppato la tecnica della scrittura. Secoli e secoli di poesie, commedie, tragedie, romanzi e capolavori letterari buttati via. Tutta colpa di questi geroglifici dell’era digitale, la cui grafica ipersemplificata ci permette di dire praticamente tutto quello che vogliamo premendo un semplice tasto.
È quanto sostiene Mike Isaac in un articolo pubblicato recentemente sul New York Times (lo trovate a pagina 52).
Se pensate che Isaac sia un anziano professore, che critica le nuove forme di espressione solo perché appartiene a un’altra generazione, come si dice inglese, think again. Isaac ha 30 anni. Si è laureato in letteratura inglese e odia gli emoji perché ama la sua lingua, per la quale prevede ahimé un triste futuro. Un’altra lingua franca globale, primitiva ma efficacissima, rischia di prendere il suo posto.
Anche il Guardian si è lanciato contro le faccine colorate in un articolo intitolato “Emoji is dragging us back to the dark ages – and all we do is smile”. L’articolo del Guardian sostiene che le civiltà che si affidavano ai geroglifici o alle immagini (gli antichi Egizi, i Maya) produssero culture statiche, perché con le immagini si possono trasmettere solo un numero limitato di concetti. Ecco perché, prosegue l’articolo, non esiste un’Odissea o un’Iliade egizia e perché Shakespeare è molto più eloquente degli Aztechi.
Emoji è la parola giapponese che significa ‘pittogrammi’ e il responsabile di questo presunto imbarbarimento linguistico è un programmatore di nome Shigetaka Kurita, che disegnò i primi emoji nel lontano 1999. Più o meno il periodo in cui i linguisti iniziavano a inveire contro la text language, il linguaggio abbreviato degli SMS (lol, gr8, CUl8r...) a cui oggi nessuno fa peraltro più caso. La letteratura non è morta e si stampano più libri che mai. Il Guardian stesso indisse un premio di poesia in text language, e i risultati furono sorprendenti.
A quando un premio letterario per emoji?

Rosanna Cassano

Btn-buy-now Scala i crediti necessari e inizia a leggere questo numero!

Sommario


Pagina
16
Off the beaten track - The gateway to Wales »
Andiamo in Galles, al Brecon Beacons National Park. Questo immenso parco si trova al confine con l’Inghilterra. Il modo migliore per visitarlo? In sella a un cavallo!
B1 Lower intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
34
LearnEnglish Kids - The Great Race »
L'angolo dei bambini: fumetti ed esercizi in inglese per i più piccoli. Questo mese: The Great Race.
A1 Beginners
Nessun voto
GO »
Pagina
62
Rachel Roberts
What your English teacher never told you - Chatting people up »
Vietato arrivare alle vacanze impreparati! Vi piace una persona inglese, volete attaccare discorso e magari invitarla fuori... ecco un’altra di quelle situazioni che di sicuro non...
B2 Upper intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
65
Aarrgghh!!! The Duomo in danger? »
Inquietanti avvisi sul Duomo di Milano: potrebbero esserci attacchi aerei, potenzialmente scivolosi. Ma lo sapranno le forze dell’ordine o è un messaggio segreto per i turisti? ...
B2 Upper intermediate
Rating

3.33

average
GO »
Pagina
65
The Language Files - The best of Quora »
Le domande (e le risposte) dal social network Quora. Questo mese: What is the most misspelt word in the English language?
B2 Upper intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
1
Work It Out! - Luglio 2015 »
Scarica il supplemento di Speak Up! Un exercise book con esercizi di vocabolario, lettura, comprensione e pronuncia, inframmezzati da giochi, cruciverba, curiosità e ‘pillole’...
No livello
Nessun voto
GO »
Pagina
6
The Magic of Manhattanhenge »
Un evento spettacolare che avviene due volte l’anno: il sole si allinea tra i grattacieli di New York e dà vita a una visione quasi magica. Il solstizio di Manhattan è un...
A2 Pre-intermediate
Rating

3.33

average
GO »
Pagina
8
Harley Street
Harley Street »
Anche se il nome vi farà pensare a una motocicletta, Harley Street, a Londra, è la strada dei medici. Vi ricordate il film Il discorso del re? King George (Colin Firth) si recava da...
A2 Pre-intermediate
Rating

4

average
GO »
Pagina
10
Carly Fiorina
Carly Fiorina »
Sarà lei il prossimo Presidente degli Stati Uniti? I repubblicani ci sperano. Il successore di Obama potrebbe essere quindi una donna (anche Hillary Clinton è in corsa, per i...
A2 Pre-intermediate
Spupinclass-logo-small
Rating

5

average
GO »
Pagina
12
Periscope »
L’estremizzazione della diretta, il potere dello streaming e, ovviamente, di internet hanno dato vita a Periscope, l’app che permette a chiunque di trasmettere live i propri video. E...
A2 Pre-intermediate
Rating

3.5

average
GO »
Pagina
14
Kim Basinger
Where Are They Now? - Kim Basinger »
Che fine ha fatto Kim Basinger? La star di 9 settimane e 1/2 ha avuto problemi personali e finanziari... Ripercorriamo la carriera dell’attrice partendo dall’inizio degli inizi: come...
A2 Pre-intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
18
The “Club Italia” is the centre of social life for Bedford’s Italian community. Here Italy’s 2006 World Cup victory was celebrated in style.
Bedford - The Italian town (Language level B2-C1) »
A Bedford c’è una folta comunità italiana. L’immigrazione iniziò negli anni ‘50 quando la città doveva essere ricostruita dopo la guerra, ma pochi...
B2 Upper intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
21
The Hamptons on Long Island offer beautiful beaches and views of the Atlantic Ocean. It’s hard to believe that they’re only two to three hours from New York City.
Life in the Hamptons »
Una pace infinita, case da sogno e una luce che incanta i pittori, tutto a un paio d’ore da New York City. È qui che le celebrità vengono a rilassarsi, al riparo dagli occhi...
B2 Upper intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
24
A painting of the sinking of the Mary Rose.
The mysteries of the deep - The Mary Rose (Language level B2-C1) »
La Gran Bretagna ha una lunga storia navale. Lungo le sue coste si calcola che siano affondate almeno 37000 imbarcazioni di vario tipo. Quando si trovano ancora intatti con il loro carico, questi...
B2 Upper intermediate
Spupinclass-logo-small
Rating

4

average
GO »
Pagina
27
Toxic Los Angeles (Language level B1-C1) »
Sono visite guidate per pochi quelle che organizza Roberto Cabrales a Los Angeles. Anziché portare i turisti a sbirciare nelle case delle celebrities o nei negozi di lusso di Rodeo Drive,...
B1 Lower intermediate
Spupinclass-logo-small
Rating

4

average
GO »
Pagina
30
Inside the Little Museum of Dublin. Its exhibits include bizarre leather bingo cards from the 1930s.
Dublin’s Little Museum (Language level B2-C1) »
Niente quadri antichi o pezzi rari. Il Little Museum of Dublin propone ai visitatori un secolo di storia rivissuto attraverso gli oggetti quotidiani e i ricordi familiari dei veri Dubliners....
B2 Upper intermediate
Rating

4

average
GO »
Pagina
36
Cate Blanchett in the title role in Carol. In this scene she dances with her husband (played by Kyle Chandler, who was the FBI agent in The Wolf of Wall Street).
Women in love »
La storia d’amore di Carol e Therese ambientata in una New York d’altri tempi. Tratto da un romanzo di Patricia Highsmith, Carol è stato un grandioso successo al Festival di...
C1 Advanced
Rating

5

average
GO »
Pagina
40
Matthew Bellamy
The man from Muse »
Con il frontman dei Muse, Matthew Bellamy, parliamo di droni, di Obama, di Jimi Hendrix... e del futuro di un’umanità che delega sempre più cose alla tecnologia. Dalla musica...
C1 Advanced
Spupinclass-logo-small
Rating

5

average
GO »
Pagina
44
Geoff Marshall
How to create your own app (Language level B2-C1) »
Per la sua impresa da Guinness, effettuare nel minor tempo possibile tutte le fermate della metro di Londra, Geoff Marshall aveva bisogno di conoscere ogni dettaglio della Tube (scale, ascensori,...
B2 Upper intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
46
A 1959 “Classics Illustrated” edition of The Invisible Man, which was first published in 1897.
The Classics Revisited - The Invisible Man »
Rendersi invisibili è uno dei tanti desideri umani che spesso trovano spazio nella fantascienza. Questo romanzo di H.G. Wells risale al 1897 e narra la storia di Griffin, un fisico che...
C1 Advanced
Nessun voto
GO »
Pagina
50
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
52
The rise of emoji »
Saranno anche stupidi, infantili e poco eleganti. Ma gli emoji, veri e propri geroglifici digitali, sono potentissimi, e rischiano di soppiantare persino l’inglese come lingua franca. Almeno...
B2 Upper intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
53
Is it time for a new job? »
Difficile di questi tempi mollare un lavoro sicuro e cercarne uno nuovo, ma a volte è necessario. Perché non si sta imparando più niente, perché non ci sentiamo...
C1 Advanced
Rating

5

average
GO »
Pagina
56
Maggie Allder
Life stories - “I watched my friend executed on death row” »
Dal placido Cambridgeshire al Texas: una signora inglese ha voluto portare fino in fondo la sua amicizia con un condannato a morte, accompagnandolo fino alla fine.
B2 Upper intermediate
Rating

4

average
GO »
Pagina
58
Neil Young and Promise of the Real: The Monsanto Years
What's happening »
Movies, music and recommended reading.
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
61
Simone Weil
What's next »
The latest social and Internet trends.
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »