Cerca Articolo

Share |

In questo numero...

Da oggi SpeakUp è disponibile anche nel formato sfogliabile direttamente online!

  • Btn-demo-small
  • Btn-scopri-di-piu-small
Abbonati-subito

N. 376 - Luglio 2016

Btn-buy-now Scala i crediti necessari e inizia a leggere questo numero!

SORRY!

Tempo fa Speak Up pubblicò un articolo di Rachel Roberts che si intitolava “What are you complaining about?”
L’articolo spiegava un’interessante peculiarità linguistica degli inglesi, ovvero la loro innata difficoltà ad esprimere verbalmente una protesta: per un cattivo servizio, un’inefficienza, un atto di maleducazione qualsiasi. E quando riescono a protestare, solitamente iniziano la frase… scusandosi. Il negoziante è sbadato? Il perfetto inglese dirà Sorry, I think you’ve given me the wrong change. In albergo si muore di caldo? Sorry, but I think there’s something wrong with the air-conditioning.
Gli inglesi tendono a dire sorry in qualsiasi situazione, anche quando la colpa è palesemente dell’altro, ad esempio se qualcuno pesta loro i piedi o li urta camminando per la strada.
Ma da dove viene questa ossessione per la parola sorry? Ora ci viene in aiuto una ricerca a cura dell’Università di Harvard.
Una teoria dice che sia un’abitudine ereditata dagli antenati anglosassoni, che usavano la parola sarig per indicare disagio, dolore, o più in generale una situazione spiacevole. Può dunque darsi che i britannici moderni intendano la parola nel suo senso più ampio e generico per esprimere empatia in situazioni poco gradevoli, e meno strettamente per chiedere scusa. Sorry è diventato nel tempo una sorta di tic linguistico, una parola magica, buona un po’ per tutte le situazioni, diciamo, non ideali.
Un’altra ragione potrebbe essere psicologica. I ricercatori di Harvard hanno scoperto che dire sorry a qualcuno è il modo migliore per portarlo dalla propria parte e fargli fare quello che si vuole. Questa teoria è stata convalidata da un esperimento: i ricercatori hanno chiesto a un attore di avvicinarsi a degli sconosciuti in un giorno di pioggia e di chiedere loro in prestito il cellulare per fare una telefonata. Quando l’attore chiedeva il cellulare direttamente, ha avuto successo il 9% delle volte. Quando invece faceva precedere la richiesta da un sorry about the rain, ha ottenuto un cellulare in prestito nel 47% dei casi.
Da tener presente dunque nel prossimo viaggio in Gran Bretagna: volete ottenere qualcosa? Prima scusatevi!

Rosanna Cassano


Btn-buy-now Scala i crediti necessari e inizia a leggere questo numero!

Sommario


Pagina
8
St. Swithin's Day »
Se piove a St. Swithin’s Day, il 15 luglio, pioverà per 40 giorni. Questa è una vecchia leggenda, cara ai britannici, ma che ovviamente non ha alcun fondamento. E se pensate...
A2 Pre-intermediate
Rating

4

average
GO »
Pagina
14
Goodbye, USA! »
Nel 2015 più di 4 mila americani hanno rinunciato alla cittadinanza e riconsegnato il passaporto. Il motivo principale sono le tasse che chi vive all’estero deve versare allo stato...
B1 Lower intermediate
Spupinclass-logo-small
Rating

3

average
GO »
Pagina
64
Rachel Roberts
Italy vs. Britain - Food wars »
Ecco un’area in cui l’amore degli inglesi per l’Italia non è decisamente corrisposto. Non è tanto il cibo: anche in Inghilterra si trovano ormai tutti i prodotti...
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
65
The Language Files - The best of Quora »
Le domande (e le risposte) dal social network Quora. Questo mese: What do linguists know that most people don’t?
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
66
Aarrgghh!!! Oh my dog! »
Vietato l'accesso ai cani... come si traduce? Anzi: CHI lo traduce? In questo cartello milanese, sicuramente non c'è lo zampino né di un madrelingua né di un traduttore...
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
1
Work It Out! - luglio 2016 »
Scarica il supplemento di Speak Up! Un exercise book con esercizi di vocabolario, lettura, comprensione e pronuncia, inframmezzati da giochi, cruciverba, curiosità e ‘pillole’...
No livello
Nessun voto
GO »
Pagina
6
At the Comic Con
The Comics Festival »
Il Comic-Con è il crocevia della cultura pop nord-americana: l’evento cardine per i fan di fumetti, film, serie tv, e per i professionisti del settore dell'intrattenimento. Tra gli...
A2 Pre-intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
10
iNap@Work
There's an app for that! »
C’è un’app per fare questo? La risposta è probabilmente: sì! La tecnologia ci ha semplificato la vita, spingendosi oltre i limiti dell’immaginabile, quindi...
A2 Pre-intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
12
Tommy Smith e John Carlos © Marka
Where are they now? - Tommie Smith and John Carlos »
Durante le Olimpiadi di Città del Messico del 1968 vinsero oro e bronzo. Erano anni accesi sul tema della segregazione razziale e i due diedero vita a una delle più famose proteste...
A2 Pre-intermediate
Spupinclass-logo-small
Nessun voto
GO »
Pagina
17
Sadiq Khan
Sadiq Khan - The new face of London »
“Non sono un leader né un portavoce musulmano. Sono un londinese, un figlio e un padre.” Così ha voluto precisare Sadiq Khan poco dopo la sua elezione a sindaco di...
A2 Pre-intermediate
Rating

4.5

average
GO »
Pagina
18
On Brick Lane »
La zona di Brick Lane, nell’East End di Londra, ha ospitato nel tempo le ondate migratorie più diverse. Ognuna ha lasciato il segno: le chiese degli ugonotti perseguitati del...
C1 Advanced
Spupinclass-logo-small
Rating

4.5

average
GO »
Pagina
22
California surfin' (Language level B2-C1) »
La vita da spiaggia negli Stati Uniti è molto diversa dalla nostra, decisamente più avventurosa: immersioni, pesca d’altura, tanti sport... tutto questo facendo attenzione agli...
C1 Advanced
Nessun voto
GO »
Pagina
24
Dublin rocks! (Language level B2-C1) »
Gli irlandesi sono famosi in tutto il mondo per la loro produzione musicale. Grazie a una nuova esperienza interattiva a Dublino, potrete entrare in un vero studio musicale e giocare a fare le...
B2 Upper intermediate
Spupinclass-logo-small
Nessun voto
GO »
Pagina
28
Sun and Fun in San Diego (Language level B2-C1) »
Nonostante la massiccia presenza di basi militari dove si addestrano i Marines, San Diego è una delle città più belle e rilassate della California. Clima mediterraneo,...
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
32
BCA (British Citizen Award) winners during their lap of honour aboard a double decker bus in London
For the good of the Country (Language level B1-C1) »
Eroi di tutti i giorni, persone che fanno del bene senza chiedere nulla in cambio, volontari che lavorano nell’ombra per risolvere problemi e migliorare la loro comunità. Per loro...
C1 Advanced
Nessun voto
GO »
Pagina
38
Saoirse Ronan in Brooklyn
Saoirse Ronan - An Irish girl in Brooklyn »
Chi è la bravissima attrice irlandese dal nome impronunciabile, protagonista di Brooklyn? Una ragazza semplice ma determinata, molto simile al personaggio del film. A proposito, Saoirse...
C1 Advanced
Nessun voto
GO »
Pagina
42
Ryan Gosling and Russell Crowe
The Nice Guys »
Los Angeles, anni ‘70: un investigatore privato (Ryan Gosling) e un detective senza scrupoli (Russell Crowe) si alleano per risolvere il caso di una ragazza scomparsa. Il risultato? Un sacco...
C2 Proficiency
Nessun voto
GO »
Pagina
44
The covers of the English language and Italian editions of Guido Mina di Sospiro’s book The Metaphysics of Ping Pong. It is published in Italy by Ponte Alle Grazie.
The Metaphysics of Ping-Pong »
È un gioco in apparenza semplice, ma ci può insegnare molto. Guido Mina di Sospiro, scrittore italiano che vive negli Stati Uniti, ci ha scritto un libro. Per gli appassionati di...
C1 Advanced
Rating

4.67

average
GO »
Pagina
46
Every year people gather in Dublin on June 16th to celebrate Bloomsday. This is in honour of another novel by James Joyce, Ulysses. As with A Portrait of the Artist as a Young Man, the book is about Joyce’s alter ego, Stephen Dedalus.
The classics revisited - A Portrait of the Artist as a Young Man »
È il momento di riscoprire il primo romanzo di Joyce, che uscì esattamente 100 anni fa. Si apre sui ricordi della prima infanzia “dell’artista da giovane”, narrati...
C1 Advanced
Nessun voto
GO »
Pagina
50
Happy anniversary! »
A short story.
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
52
Sharon Budd
Life stories - “My head was crushed by a rock thrown at my car” »
Gettare sassi dal cavalcavia, un gesto idiota che può distruggere delle vite. Ecco il racconto di una vittima, che fortunatamente è sopravvissuta al ‘passatempo’...
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
54
Is your boss a workaholic? »
Che fare con un capo stakanovista, che vi sta sul collo, che lavora durante i weekend e magari pretende che lo facciate anche voi? Prima di cambiare lavoro, provate questi piccoli accorgimenti...
B2 Upper intermediate
Rating

5

average
GO »
Pagina
58
What's happening »
Movies, music and recommended reading.
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »
Pagina
60
What's next »
The latest social and Internet trends.
B2 Upper intermediate
Nessun voto
GO »